mercoledì 25 novembre 2015

Zucchine piccanti profumate

Ed ecco, come preannunciato nel post precedente, il secondo post fuori-stagione di un contorno di ortaggi stagionali, zucchine stavolta.


Come dice il titolo, sono piccanti e profumate, perché alla fine per me il gioco è tutto lì: insaporire ogni volta in modo diverso, sfruttando al meglio il mio angoletto delle aromatiche e la mia ultima passione della coltivazione dei peperoncini.
Ma stavolta sono andata un passo oltre... al di là dei profumi più ricorrenti e il solito peperoncino, ho sbriciolato anche qualche grano di pepe del Szechuan, che uso sempre troppo poco...  in effetti, dovrei tenerlo più in vista.
Contrariamente a quel che potrebbe far pensare il nome, non è un pepe piccante, non lo è affatto. Ha, anzi, un sapore fresco e limonoso, che aggiunto a fine cottura conferisce alle pietanze, carne pesce o verdure che siano, un gusto molto insolito e gradevole. Non va tritato. I grani devono essere semplicemente sbriciolati tra i palmi delle mani, che profumeranno anche loro per un bel po'!


  • 2 zucchine bio a km 0
  • 2 cipolle piccole bio
  • un mazzetto di prezzemolo (di coltivazione propria)
  • 1 peperoncino cayenna (di coltivazione propria)
  • sale rosa dell'Himalaya
  • alcuni grani di pepe del Szechuan
  • qualche foglia di basilico (di coltivazione propria)
  • olio evo
Dadolare le zucchine. Affettare sottilmente le cipolle. Triturare insieme prezzemolo e cayenna. 
Far rosolare le cipolle col trito in olio evo. Aggiungere le zucchine, mescolare bene e far stufare finché non diventino tenere e appena appena un po' rosolate.
A fine cottura salare e profumare col basilico e il pepe del Szechuan sbriciolato tra le mani.


Moderatamente piccanti e molto molto profumate. 

Sempre il solito Garfield che detesta le verdure... alieno vegetariano??? ma vieeeeni amico mio, che ti mostro dove sono i broccoli!!!



2 commenti:

  1. Garfield non si batte, che matto!

    Le zucchine spesso, le faccio più o meno così, è il modo in cui le mangio più volentieri.
    Mo non è che mi tiri fuori qualcosa con gli asparagi? :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah :-) no, asparagi no, ma tra dicembre e gennaio usciranno un po' di ricette da fare coi peperoncini piccanti freschi, e tra gennaio e febbraio un paio coi kaki... io e il tempismo non abbiamo molta sintonia ;-P
      Ciao Silvia!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...