martedì 31 marzo 2015

Sformato di cime di rapa alla curcuma

    Ogni tanto, quando è la loro stagione, mi ricordo di fare questo delizioso sformato di cime di rapa di cui ricordo d'aver già parlato una volta qui. Ogni volta, mi diverto a cambiare qualcosa, a mettere e togliere secondo l'estro del momento e quello che ho in dispensa/frigo.


    Stavolta, per esempio, ho omesso il formaggio a dadini, optando per una dose più generosa di pecorino romano DOP grattugiato, sia nel composto che per la gratinatura in superficie. Ma, soprattutto, siccome dicevo che in questo periodo sto usando molto la curcuma, questo sformato mi ha offerto il pretesto di usarne un bel po'.
    Un po' piatto unico, un po' contorno, funziona bene anche come svuotafrigo ed è buono buono buono, sempre che si ami la verdura, in particolare le cime di rapa che, per me, sono la verdura verde a foglia più buona della stagione invernale.

    • 1 kg di cime di rapa (peso al netto dello scarto)
    • 4 uova
    • 150 g di pancetta stufata
    • 4 cucchiai colmi di pecorino romano grattugiato
    • 20-25 olive nere denocciolate
    • 1 cucchiaio di pangrattato
    • curcuma a volontà
    • olio evo, sale, pepe nero al mulinello
    • pecorino grattugiato + pangrattato per spolverare

    Lessare le cime di rapa in acqua salata, scolarle piuttosto al dente e farle raffreddare.
    Una volta freddate, porre in una ciotola capiente e mescolare con le uova, il pecorino, la pancetta dadolata, le olive tagliate, il pangrattato, sale, pepe e la curcuma, tanta curcuma... curcuma a tempesta!!!


    Oliare e spolverare di pangrattato una pirofila da forno e versarci il composto. Livellare e spolverare con altro pangrattato e pecorino grattugiato. Colare un filo d'olio e infornare a 200° ventilato per 20-30 minuti, comunque fino a doratura della superficie.

    E per la Pasqua ormai alle porte, un video di Simon's Cat, micione dal cuore tenero, alle prese con un coniglietto dispettoso...

    3 commenti:

    1. Ma che buono questo.sformato! Ma che m'era sfuggito? Boh!

      Tenero gattone, lui!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Silvia, è veramente buono buono questo sformato. Per me poi, che considero le cime di rape la verdura invernale più buona che ci sia, è veramente la fine del mondo! Ovviamente la pancetta si può omettere. Magari usi un secondo formaggio, tipo un emmenthal o una buona caciotta, e compensi l'ingrediente che hai tolto.
        Hai visto micione che cuore grande che ha? <3 ha risparmiato coniglietto... fossero così anche gli esseri umani!
        Miao-bacio! =^.^= :-*

        Elimina
      2. Quoto! Le cime di rapa non si battono!
        Esseri umani...già.
        :*

        Elimina

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...