lunedì 22 dicembre 2014

"Pasticcetto" di broccoli con gli albumi

    Sempre in tema di smaltimento albumi.
    Da quando ho scoperto che gli albumi si prestano benissimo, anche da soli, a fare da legante negli sformati di verdure, spesso mi butto su questa soluzione che, oltre a farmi togliere di mezzo un po' di albumi, mi permette anche di preparare le verdure in modo più appetitoso e, alle volte, anche di svuotare il frigo da eventuali rimasugli, che altrimenti non si sa mai come impiegare.
    Alcuni esempi di sformati di verdure in cui ho usato solo gli albumi sono:

    - Sformato di broccolo fiolaro con speck
    - Sformatini di broccolo fiolaro con tonno e albumi
    - Gratin di bietole costa con albumi
    - Sformato leggero di broccoli al pecorino


    Questa ricetta, dunque, è un'ennesima variazione al tema, che va ad allungare la lista ;-) Si propone bene come piatto unico, ma in porzioni più ridotte, può essere anche un contorno ricco e gustoso, a voi la scelta!
    • 350-400 g di broccoli
    • 150 g di tonno al naturale, sgocciolato
    • 4-5 acciughe sott'olio
    • 2 cucchiai di parmigiano
    • 1 pezzo (20 cm circa) di porro
    • un po' di olive verdi nocellara etnea, snocciolate
    • 1 cucchiaino di polvere di buccia d'arancia essiccata, come quella che viene usata qui
    • 6 albumi
    • pangrattato
    • olio evo, sale e pepe nero al mulinello

    Cuocere al vapore, o lessare, i broccoli puliti e lavati, lasciandoli un po' al dente.
    Affettare sottilmente il porro e farlo appassire in padella con poco olio evo. Salare, pepare e far raffreddare.
    In una ciotola, mescolare i broccoli col porro, il tonno sminuzzato (ma non troppo), le acciughe a pezzettini, il parmigiano, le olive intere, la buccia d'arancia e gli albumi. Salare e pepare.
    La buccia d'arancia non è strettamente necessaria, però conferisce una bella profumazione che ben si sposa col resto. Magari, se si vuol provare, in assenza della polvere di buccia essiccata si può provare con una grattugiatina di scorza di arancia biologica fresca.
    Ungere leggermente una pirofila da forno (io ne ho usata una concava, di vetro pyrex) e spolverizzarla col pangrattato.
    Versare la verdura, livellare e spolverizzare ancora in superficie con altro pangrattato, dando un veloce giro d'olio.


    Io l'ho cotto poi nel microonde, con la funzione combinata micro + ventilato 180°, per 15 minuti più una botta di grill, il necessario per avere la gratinatura. In un normale forno ventilato direi si possa procedere allo stesso modo, perché dopotutto non c'è nulla che debba realmente cuocere, bisogna solo far rapprendere l'albume e lasciar stabilizzare il tutto.
    ... e altri 6 albumi sono stati fatti fuori!!! :-D

    E quando un gatto è particolarmente dispettoso...


    BUON MIAOTALE A TUTTI!!!



    2 commenti:

    1. Quanto mi piacciono i broccoli!!!!! E poi a furia di gnocchi alla romana, panettoni & Co. lo smaltimento degli albumi è proprio una priorità.
      Mia cara, passo nel tuo angolino per augurare un buon Natale a te ed ai tuoi cari (a 4 zampe e non). Un bacione a presto!

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Ricciolona! A festa inoltrata, trovo i tuoi auguri che ricambio con affetto, a te, a LoveOfYourLife e a tutti quelli che ti sono cari.
        Un abbraccio forte! :-*

        Elimina

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...