venerdì 1 agosto 2014

Gelato allo yogurt e sciroppo d'amarena

Quest'anno l'estate proprio non ne vuole sapere d'arrivare :-(
Ogni tanto ci illude con una bella giornata di sole e cielo limpido, temperatura minima 30°, ma poi il giorno dopo ha dei ripensamenti, la temperatura precipita e, con lei, anche la pioggia a catinelle.
Strana, strana estate davvero, quest'anno...
Ho pensato che, se avessi iniziato a fare i gelati, magari l'avrei incoraggiata un po', ma finora non sembra che funzioni :-P


Vabbé, per consolarmi, mi mangio il gelato... questo è buonissimo! Uno dei miei gusti preferiti: yogurt e amarena. Occhio! NON yogurt all'amarena! Lo yogurt è bianco e intero, l'amarena è lo sciroppo.
Questa è la prima volta che, per fare il gelato, uso il cosiddetto "neutro". Il neutro per gelati è un addensante che, insieme allo sciroppo di glucosio, conferisce cremosità al gelato e, nel caso di conservazione in freezer, ne evita la cristallizzazione. Per capirci, non consente al gelato di trasformarsi in un blocco di ghiaccio, che per romperlo bisogna servirsi di un piccone da alpinista!
Avendo fatto, in passato, gelati senza usare il neutro, posso testimoniare di prima mano che la differenza c'è, e si vede e si gusta: già dalle foto si può intuire quanto questo gelato sia venuto cremoso, al pari di una gelateria artigianale. In più, ho provato a metterlo in una vaschetta e poi in freezer, e l'ho assaggiato di nuovo dopo più di 24 ore, e non c'era neanche l'ombra di quelle fastidiose cristallizzazioni tipiche del gelato casalingo, con cui si ha l'impressione di mangiare la brina.


Il procedimento per preparare un buon gelato in casa è facilissimo. Questo in particolare, essendo a base di panna fresca, è anche veloce, non essendoci la necessità di preparare la crema inglese che, invece, è la base per i gelati alla crema.
Io ho l'accessorio gelatiera che si attacca al Ken, e l'unica cosa che devo fare è ricordarmi per tempo di mettere il cestello per la mantecatura in freezer. Per non sbagliare, io ce la metto all'inizio dell'estate, così all'occorrenza, è già pronto ;-)


Per fare all'incirca 1/2 kg di gelato allo yogurt e amarena, occorrono:
  • 250 g di yogurt bianco intero
  • 250 g di panna da montare
  • 50 g di zucchero fino tipo Zéfiro
  • 50 g di sciroppo di glucosio
  • 4 g di neutro per gelati
  • sciroppo di amarena q.b.
Innanzitutto, miscelare il neutro alla dose di zucchero.
In una ciotola, mescolare con una frusta a mano lo yogurt con la panna, aggiungere lo zucchero col neutro e lo sciroppo di glucosio. Amalgamare bene il tutto per far sciogliere lo zucchero, e per questo raccomando anche di usare quello fino anziché il semolato.


Mettere in funzione la gelatiera e versarvi subito la crema di panna e yogurt. Lasciar mantecare. Colare lo sciroppo quando il gelato si presenta bello denso, dopo circa 15 minuti, e lasciar mantecare ancora. Sul momento, lo sciroppo scioglierà un po' il gelato già formato, ma basta fare ancora qualche giro di mantecatura e torna come prima. Eventualmente, si potrà tenere lo sciroppo in frigo fino al momento di usarlo, tanto per minimizzare lo sbalzo di temperatura.


Servire nelle coppette, guarnendo con altro sciroppo di amarena e cialde da gelato o biscottini tipo lingue di gatto. E incrociare le dita che il caldo si decida ad arrivare, finalmente!

Un classico intramontabile, emozionante... The River 

7 commenti:

  1. In effetti questo gelato sembra cremosissimo ^_^
    Fantastico!!!
    Stamane qua pareva autunno. Un'umidità che mi ha uccisa...ancora un po' e mi cresceranno muschi e licheni sotto le ascelle ^_^
    Ma è VENERDI'...e già questo mi basta :-)
    Un abbraccio, cara. Una cucchiata di questo delizioso gelato la mangerei volentieri anche in autunno! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me non è solo venerdì... da oggi pomeriggio me ne vado anche in ferie per 3 settimane, yeeeaahhhh!!! \m/
      Finora anche il tempo pare bello, ma meglio non farsi illusioni, che per tutta la settimana la mattina c'era il sole e poi in tarda mattinata o nel pomeriggio arrivavano rovesci tumultuosi... più che luglio, sembrava marzo! Speriamo in agosto!
      Io intanto mi mangio il gelato... se fa caldo mi rinfrescherà, se fa freddo mi consolerà! :-D
      Un abbraccio anche a te, e buon weekend!

      Elimina
  2. Per me il gelato non ha stagionalità, lo adoro! Quando lavoravo, spesso era il mio pranzo. Eppure non ho mai pensato di farlo da me. Strano vero?
    Il gelato all'amarena è uno dei miei gusti preferiti!
    Il neutro per gelati? Ignoravo totalmente che esistesse, prima di leggere il tuo post. ;)

    Ci voleva un gelato, e pure le ferie. Poi se arrivasse pure l'estate sarebbe ancora meglio!
    Ieri sera, per la prima volta, siamo riusciti a cenare in giardino. :)))

    Minnie ti abbraccio!

    p.s. Il video poi, da pc. ;)
    p.p.s. superfluo dire che il gelato ti è venuto una meraviglia di cremosità, ma io te lo dico lo stesso. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! E' vero, il gelato spesso può sostituirsi al pasto, qualche volta lo faccio anch'io, non spesso, ma ogni tanto sì.
      Qui sono due giorni che fa caldo. Più che caldo, c'è tanta umidità, l'aria è greve ed appiccicosa, che non è esattamente il caldo che vorrei, ma è sempre meglio di niente! ;-) Comunque anch'io finora ho pranzato/cenato pochissimo fuori al terrazzo... vediamo se ad agosto sarà possibile farlo qualche volta di più.
      Un abbraccio pure a te, e buona settimana! ;-)

      Elimina
  3. Auguro anche a te una buona settimana! ; )

    RispondiElimina
  4. Ahahahhhahaahhahahah Minnie!!

    Anche tu con i riti propiziatori pro-estate?!?!?!?!!?!?
    Beh, direi che in questi giorni forse ci siamo... e questo gelatino ci sta proprio a pennello!!

    Anche io adoro il gusto all'amarena e siccome non son per niente brava a fare il gelato (anche perché la gelatiera nun cell'ho...) vorrà dire che verrò da te a rubartene un pochino!!
    Me lo offrirai vero????? :DDD

    BUONA GIORNATA BELLA GIOIA!!!

    p.s. meraviglioso Bruce!! E' davvero bellissimo :-OOOOO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che te lo offro, solo che... ehm... ecco, questo del post è già finito da un pezzo :-D
      Nel caso, avvisami un po' in anticipo quando vieni e lo preparo di nuovo ;-)
      Baciuz! :-*

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...