lunedì 30 giugno 2014

Tortino di riso al pomodoro e mozzarella di bufala

    Sarà stato per merito delle belle foto, o forse per l'acquolina che mi si crea ogni volta che penso ad un sughino semplice di pomodoro profumato al basilico, o anche per il gusto avvolgente della mozzarella di bufala... per una o per tutte queste cose insieme, ho detto a me stessa che questo tortino era da fare al più presto.


    Ora che l'ho fatto, e mangiato, non mi resta che dire ancora una cosa... assolutamente da rifare!
    E anche un'altra... grazie Silvia, del condominio più svalvolato del web! ;-)

    • 250 g di riso arborio
    • 350 g di passata di pomodoro
    • 300 g di mozzarella di bufala
    • 1 cipolla piccola
    • 1 spicchio d'aglio
    • un po' di peperoncino (io ho usato 1 piri piri)
    • 3 rametti di origano fresco e qualche ciuffetto di basilico fresco
    • parmigiano grattugiato q.b.
    • olio evo, uno spruzzo di vino bianco, sale

    Innanzitutto, si prepara il sughino, velocissimo, in 10 minuti. Affettare sottilmente la cipolla e lo spicchio d'aglio e metterli a rosolare col peperoncino in una casseruola con un po' d'olio evo.


    Sfumare col vino bianco, quindi aggiungere la passata di pomodoro (diluire con un po' d'acqua se fosse troppo densa... la mia, da agricoltura biologica, decisamente lo era!), salare e far restringere. A cottura ultimata, aggiungere le foglioline di origano (va bene anche secco, se non si ha la piantina) e il basilico.


    Lessare il riso in acqua salata, scolandola MOLTO al dente (io ho cotto per 5-6 minuti).
    Condire il riso col sugo di pomodoro, tenendone da parte una bella mestolata, e col parmigiano grattugiato.


    Versarne una metà in una pirofila antiaderente leggermente unta con olio evo, livellare e disporvi sopra la mozzarella di bufala a pezzi, generosamente.
    Coprire col resto del riso condito, versarvi sopra il resto del sugo che si era tenuto da parte, spolverare ancora con del parmigiano grattugiato e finire di mettervi quel che rimane della mozzarella di bufala a pezzetti.


    Infornare per 20 minuti (non oltre), e a 5 minuti dallo spegnimento, versarvi ancora un giro d'olio e mettere un paio di ciuffetti di basilico.


    Sfornare e lasciar stiepidire una decina di minuti prima di porzionare.
    Profumato e semplice, e forse proprio per questo, buono da morire!

    E per ringraziare Silvia, una nuova strip animata di Simon's Cat, che a lei piace tanto :-)




      5 commenti:

      1. Wow! Ľhai fatto davvero!!!
        Ti è venuto benissimo!
        Grazie per averlo provato!

        Quanto.mi piace Simon' s cat ♥
        Appena sono davanti al pc mi godo il filmatino ché da cel non me lo fa vedere ufff!!!!
        Grazie Minnie, grazie davvero ♥

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Eccerto che l'ho fatto! pensavi che scherzassi??? ;-)
          E ti dirò di più: lo rifarò! E' buono anche il giorno dopo, freddo... sì, insomma, a temperatura ambiente, via! E' proprio una grande risorsa per l'estate, soprattutto perché è proprio lui che SA D'ESTATE!
          Grazie a te Silvia per la ricetta... ciao!

          Elimina
      2. Grazie a te per averla provata!
        Visto il video ;) non mi stancherò mai vederli!

        RispondiElimina
      3. mi ero innamorata della ricetta già vedendola pubblicata nel condominio e me ne rinnamoro qui da te. Lo voglioooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!!!
        ma siccome l'erba voglio non cresce nemmeno nel giardino del re...prima o poi...me lo faccio!! complimenti: è davvero invitante! un abbraccio

        RispondiElimina
        Risposte
        1. Ciao Riccia! Fallo dai! è veramente una passeggiata, ci vuole davvero poco, sia d'impegno che di tempo, e in compenso mangi una cosa di una bontà epica!
          Io ho deciso di rifarlo questa domenica, per una cena di quelle dove ognuno porta qualcosa... sono sicura di fare un figurone! ;-)
          Abbraccio pure a te... ciao!

          Elimina

      LinkWithin

      Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...