sabato 24 maggio 2014

Spaghetti con asparagi alla curcuma

E dato che è la loro stagione, direi che un'altra ricetta con gli asparagi, subito dopo questa, ci sta tutta. Oltretutto, avevo ancora mezzo brick di panna da cucina, avanzato proprio da quella stessa ricetta, da far fuori prima che diventasse acida. Tuttavia, io ce l'ho messa giusto perché ce l'avevo, ma si può benissimo omettere, oppure se si vuole l'effetto cremoso, si può usare un formaggio tipo robiola o caprino, oppure la ricotta per un risultato meno grasso.


E poi, sono nel mio curcuma period, per cui mi piace trovare dei pretesti per usarla, e in questo condimento mi è piaciuta molto. 
Una raccomandazione per gli asparagi: devono rimanere croccanti, perciò vanno scottati, ancora meglio se al vapore, solo per pochi minuti. La cottura in padella col condimento poi dev'essere piuttosto rapida.


Per 2 porzioni:
  • 160 g di spaghetti
  • 1 cipolla piccola
  • 100 g di prosciutto cotto a cubetti
  • 6-8 asparagi appena scottati e ancora croccanti
  • Shaoxing (vino di riso) o sherry secco per sfumare
  • 100 ml di panna da cucina
  • curcuma q.b.
  • olio evo, sale e pepe nero al mulinello
  • parmigiano grattugiato per spolverare

Affettare sottilmente la cipolla e farla rosolare in una padella antiaderente con un paio di cucchiai d'olio evo. Quando si presenta morbida, aggiungere i cubetti di cotto e far rosolare anch'essi. Nel frattempo, tagliare gli asparagi in piccoli segmenti, lasciando intere le cime, quindi aggiungere anche questi alla padella, rosolare per un minuto o due e sfumare con lo Shaoxing o lo sherry, salando e pepando.
Quando il vino sarà evaporato, spolverizzare generosamente con la curcuma, mescolare finché non diventi tutto giallo, e infine emulsionare con la panna.
Lessare gli spaghetti, scolarli al dente e spadellarli nel condimento, allungando con un po' della loro acqua di cottura se il tutto dovesse risultare troppo denso.


Impiattare e servire con una spolverata di parmigiano grattugiato, gustando mentre sono ancora caldi.

Siamo nati per correre... un Bruce Springsteen vintage per questo brano che è un cult della musica rock, Born to Run



    2 commenti:

    1. Sai che la curcuma non credo di averla mai usata? In quanto a spezie sono un po' indietro, devo recuperare! ;)
      Questa pasta mi pare veramente un gran primo! E secondo me un po' di panna ci sta comunque bene, malgrado tu abbia sottolineato che l'hai messa perché dovevi smaltirla. :)
      Sembrano tonnarelli questi spaghetti, ma mi sa che sbaglio vero?
      Ciao Minnie! :)

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Silvia! Ti consiglio caldamente di provarla la curcuma... oltre a profumare, insaporire e colorare molto gradevolmente le pietanze, ha anche numerose proprietà benefiche.
        No, non sono tonnarelli, ma semplici spaghetti di semola in confezione, tuttavia sono sicura che i tonnarelli ci starebbero benissimo!
        Ciao cara, a presto!

        Elimina

    LinkWithin

    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...