venerdì 9 maggio 2014

Gratin di patate, funghi e zucca

Quando lessi la prima volta questa ricetta su Staibene.it, immaginai subito un contorno che fosse un trionfo di profumi e sapori... funghi porcini, alloro, rosmarino, prezzemolo... una sinfonia! E, cosa da non trascurare, una composizione di sapori che riuscisse a fondersi armoniosamente, senza aver bisogno di elementi di "legatura", che inevitabilmente finiscono anche per appesantire, come panna e béchamelle.


E dato che in freezer avevo zucca pulita e tagliata a volontà e un fondo di busta di funghi porcini che ho integrato con champignons,  le patate son di quelle cose che, generalmente, non mancano mai, come pure gli odori, ho voluto provare.
I fatti mi hanno dato ragione: è un super contorno che, in quantità più abbondante, secondo me potrebbe diventare anche un piatto unico leggero e dietetico, vegetariano e vegano.
Ricetta promossa a pieni voti!


Per 4 contorni, o 2 piatti unici:
  • 600-700 g di patate
  • 350 g di zucca sbucciata
  • 350 g di funghi (misti porcini e champignons)
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cipolla rossa piccola
  • rosmarino
  • prezzemolo
  • olio evo e sale
Tagliare la zucca a fettine o tocchetti piccoli e metterla ad appassire in una padella con poco olio evo e la foglia di alloro. Appena inizia a rosolare, mescolare, lasciare qualche minuto e quindi spegnere.
In un'altra padella con un cucchiaio d'olio, porre i funghi con la cipolla affettata sottilmente, far cuocere per circa 5 minuti a fiamma vivace e quindi spegnere.
Sbucciare le patate e affettarle in fettine di circa 1/2 cm di spessore. Metterle in una terrina e condirle con un filo d'olio, mescolando bene per farle ungere tutte, quindi distribuirle sulla leccarda foderata di cartaforno, salarle e mettere nel forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti. Toglierle quindi dal forno e spolverizzarle col rosmarino tritato finemente.


Prendere una pirofila da forno di circa 13x16 e spennellare con un po' di olio evo, quindi distribuire un primo strato di patate, coprendo con metà della zucca e dei funghi. Finire di mettere il resto delle patate, quindi la zucca e i funghi. Spolverizzare col prezzemolo tritato.
Mettere la pirofila nel forno preriscaldato a 175° e far cuocere per circa 30 minuti. Da gustare preferibilmente caldo.


6 commenti:

  1. Minnie questo piatto mi piace veramente un sacco! La zucca ancora c'è in giro? Mi sa di no se tu hai usato la tua congelata!
    Funghi porcini e champignons per me sono perfetti!
    Aspetto che tiri fuori qualche altra bontà!
    Ora mi gusto il video!

    Baci baci :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia! Questo gratin veramente l'ho fatto un po' di tempo fa. La zucca si trovava ancora, io ho usato quella congelata solo perché ne avevo ancora tanta e mi sono fissata l'obiettivo di svuotare il congelatore. Comunque sì, ormai conviene aspettare il prossimo autunno che escano le zucche nuove.
      Quel che m'è piaciuto di questa ricetta è una cosa che ha in comune con le tue crepes ai carciofi: non ci sono besciamelle, panne o altre salse ad appesantire. La presenza di vari odori (alloro, rosmarino, prezzemolo, cipolla) contribuisce ottimamente alla fusione dei vari sapori. Credimi, merita veramente!
      Grazie della visita, un abbraccio!

      Elimina
  2. No vabbe' a me questi video fanno impazzire, soprattutto per quanto sono veri! Lo so sono ripetitiva ma è così! Quando gli apri la porta che si mettono a temporeggiare prima di entrare? Niente di più frequente! Che fetenti che sono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, è vero! Simon è un perfetto osservatore dei suoi gatti, e troppo bravo a disegnarli, come pure altri animali che occasionalmente si trovano a passare nel suo cortile ;-)
      Ciao!

      Elimina
  3. Hai ragione, è bello che non ci siano ingredienti pesantoni a legare. E sembra proprio un trionfo di sapori ugualmente. Adoro Simon's cat.
    E il titolo del tuo blog è davvero ganzo.
    Ciao,
    Teresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teresa, benvenuta, e grazie per il commento :-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...