lunedì 24 marzo 2014

Macarons 1.1 con ganache al cioccolato gianduia

Le vie verso la perfezione sono lunghe e irte d'insidie...


Quando le prime volte ho letto le ricette dei macarons, ho pensato "eccheccevò? fai una meringa -chi non sa fare la meringa?-, italiana o francese, non fa differenza, ci aggiungi la miscela di farina di mandorle e zucchero a velo, TPT o non TPT, dipende dalla ricetta, fai i mucchietti col sac-à-poche, meglio ancora se su un tappetino di silicone che abbia i cerchi già predisposti, come questo (che io ho! :-P )

e fai cuocere in forno il tempo necessario.
Fai raffreddare, prepari una bella crema di farcitura e li accoppi.
Checcevò? (guardate la foto qui sotto, in primo piano ce n'è pure uno taglia XL, perché ho pure il tappetino per i maxi-macarons e/o whoopie pies!)


Mi sono dovuta ricredere... quanto cavolo so' rognosi da fare i macarons!!! :-P
Stavolta mi sono fatta fregare dall'impasto troppo fluido. Peccato, perché quelli che sono venuti bene, sono venuti veramente bene... ma io mica mi arrendo! no no no, giammai che mi lasci sconfiggere da degli stupidi macarons, e perdipiù pure francesi, tzé!


Questi qui li ho fatti replicando la ricetta della prova 1.0 (infatti, questa è la 1.1 :-D ), solo che stavolta li ho fatti asciugare, passaggio importante che l'altra volta ho saltato. Ho anche fatto cuocere a una temperatura leggermente più bassa, 140° statico, perché a 150° cominciavano a colorire, ma la temperatura è sempre fortemente condizionata dal comportamento del forno.
Al prossimo tentativo, replicherò sempre questa ricetta, e farò la prova 1.2, e non la cambierò finché questi non mi vengono come dico io.
E intanto mi pappo quelli che riesco ad accoppiare con questa favolosa crema ganache al cioccolato gianduia:
  • 100 g di cioccolato gianduia
  • 110 g di panna fresca

Mettere la panna e il cioccolato spezzettato in un pentolino e scaldare senza far bollire, fino a far sciogliere tutto il cioccolato, quindi mescolare per amalgamare bene i due ingredienti.
Far raffreddare completamente e montare con le fruste. Far riposare un paio d'ore in frigo, così da farla compattare bene prima di usarla.
Il bello di quando ti vengono dei mezzi spatasci, è che si ha la scusa per non offrirli (mica si può fare cattiva figura :-P ), e te li mangi tutti te, ahahahahah!!! 

Chi vive con un gatto, sa bene quanto una situazione del genere possa essere reale...

6 commenti:

  1. Minpy Minpy!!!!
    Tu mi fai morireeeeeeeeeeee...
    Aahahahahahahahhaahhahaahahhaah

    Questi macarons mi sembrano bellissimi :-OOOOOOO; io ancora on ho avuto il coraggio di cimentarmi con una meringa... e quindi sai che ti dico???
    Visto che i tuoi son così belli e golosi, me ne rubo almeno un paio da te..., tanto..., checcevò!!!! :DDDDDDDDDDDDDDD

    Buon inizio di settimana! ♥

    p.s. bella la foto in cui ci mostri le tue mani con quella saccaposc e il tappetino di silicone!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm... ho paura di doverti dare una grande delusione :-(
      Non sono mie quelle mani... la foto è della pubblicità alla caccavella in questione, io l'ho solo "presa in prestito" dal sito che la vende :-)
      Comunque è molto comoda, io la trovo anche più pratica del sac-à-poche, e il tappetino con le sagome rotonde è ottima per riuscire a fare i macarons tutti uguali... quando ci riesci a farli!
      Grazie dei saluti, cara EmmeTì, e buonissima settimana anche a te! :-*

      Elimina
  2. Qui dobbiamo proprio iniziare scambi culturali, lo sai vero?
    Sono una meraviglia!!!!
    Ps.. non preoccuparti, se vuoi mi sacrifico io per gli spatasci... non li guardo neppure, li inforno in pancino mio :P

    abbracci Jè

    manda manda!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Séééé bella... da mò che gli spatasci me li so' "infornati" io, e pure i non-spatasci! Anche perché, 'sti disgraziati hanno un grosso difetto: se li cominci a mangiare, non ti fermeresti più!
      Mi spiace, sarà per la prossima. ForZe :-P
      Abbracci pur'atté!

      Elimina
  3. Non li ho mai fatti, non ho il tappetino e nemmeno quella fantastica caccavella che deve essere proprio comoda. Li cerco! E mi deciderò pure a fare i macarons! Tu intanto continua a sperimentare e....mangiare!

    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla Silvia, continuerò a fare entrambe le cose, soprattutto la seconda!
      Un abbraccio, buona giornata!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...