sabato 18 gennaio 2014

Chocolate pistachio fudge

Ve lo ricordate questo? Questo Natale appena passato, non ho saputo resistere alla tentazione, e l'ho rifatto. Però stavolta, oltre a fare dose doppia, ci ho messo i pistacchi di Bronte... ecchevelodicoaffà???


Per uno stampo quadrato di 20 cm di lato, servono:
  • 100 g di pistacchi non tostati di Bronte
  • 200 g di cioccolato al latte
  • 300 g di cioccolato fondente al 70% di cacao
  • 400 g di latte condensato (io ho usato la lattina che contiene 397 g)
  • 15 g di burro
  • 1 pizzico di sale
Anche se molti non lo fanno, io ho voluto spellare i pistacchi. Quindi, immergerli in un recipiente con acqua, mettere sul fornello e spegnere appena spicca il bollore. Spellarli, quindi passarli per pochissimo tempo al microonde o in forno, non devono tostare, ma solo asciugarsi dell'eccessiva umidità.
Mentre sono ancora caldi, versarli nel recipiente in cui c'è il burro, aggiungere il pizzico di sale e mescolare finché i pistacchi non siano tutti ben imburrati. Tenere da parte.
In una capiente casseruola antiaderente, far sciogliere insieme le due cioccolate col latte condensato, mescolando bene finché il tutto non assuma un aspetto cremoso e vellutato.
Versarci dentro i pistacchi e farli disperdere bene.


Quindi versare nello stampo. Consiglio:
  1. di usarne uno col fondo mobile, andrà molto meglio per sformare
  2. di foderare lo stampo con un foglio di cartaforno, prima ben accartocciato e poi disteso.
Livellare bene il fudge e porre in frigo a solidificare, ci vorranno almeno un paio d'ore, io suggerisco sempre di preparare il giorno prima.
Sformare e tagliare a quadrotti, a me ne sono venuti 25 di circa 4 cm di lato.


E' una golosità unica e una tentazione continua, vedete anche l'espressione della gatta? secondo me, stava prendendo le misure per capire da che lato era meglio attaccare ;-)

8 commenti:

  1. .... Ed io che volevo iniziare la dieta per entrare nel costume

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seeeeee vabbé... stai a pensà al costume già da adesso? e Carnevale e Pasqua dove li metti??? ;-)

      Elimina
    2. li salto a piè pari!
      devo saltarli a piè pari concè ;-)

      Elimina
  2. Cosa vedo!!!! quelle delizie che non volevi fare....;-) ancora complimenti x la pazienza di spellare i pistacchi...hai tutta la mia stima...io ci metto solo il cioccolato fondente, non sono troppo dolci usando anche quello al latte?? baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La colpa è sempre tua, non li avrei fatti se tu non me li avessi ricordati su FB... forZe :-D comunque, guarda che alla fine, spellare 100 g di pistacchi non è poi tutto questo gran lavoro. Molto peggio snocciolare 1,350 kg di kumquat per farci la marmellata!!! :-D
      No, io non lo trovo dolce col cioccolato al latte... alla fine, è sempre il fondente che domina di più, soprattutto se usi quello al 70% di cacao minimo ;-)
      Baci pure a te :-*

      Elimina
  3. ahahahahahahahahah ma guardala Pepper!!! riconosco quello sguardo! stupenda questa foto!
    baci a te e carezze a koala Pepper :))))))))))))))))

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...