lunedì 9 dicembre 2013

Risotto all'ortica e cipolla rossa di Tropea

Ogni tanto mi ricordo che i risotti sono buoni. E ogni volta mi ripeto che devo farli più spesso, ma la verità è che io sono una pastaiola, ed è più facile che mi lasci tentare da un piatto di spaghetti che da un risotto.
Però ogni tanto mi ricordo che i risotti sono buoni, come questo che ho improvvisato a pranzo una domenica in cui mi andava di cambiare.
Pochi semplici ingredienti e il tempo di cottura del riso... voilà!



Per una persona:
  • 80 g di riso carnaroli
  • 1/2 litro di brodo vegetale (io l'ho fatto col mio insaporitore vegetale)
  • 1/4 di cipolla rossa di Tropea
  • 1 cucchiaino di ortica essiccata in polvere
  • vino bianco
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • una noce di burro
  • parmigiano grattugiato
Affettare sottilmente la cipolla e farla appassire nel cucchiaio d'olio.
Aggiungere il riso e farlo tostare, quindi sfumare col vino bianco.
Portare a cottura col brodo. Mezzo litro potrebbe essere troppo, quindi dosarlo, soprattutto verso la fine.
A metà cottura aggiungere anche il cucchiaino di ortica in polvere.
Fuori dal fuoco, mantecare col burro e servire con una spolverata di parmigiano grattugiato.


E' più lungo spiegarlo che farlo, e con l'ortica e la cipolla di Tropea è veramente gustoso. L'ortica poi ha numerose proprietà benefiche, per cui vale la pena usarla spesso, e il risotto è un impiego molto felice.

2 commenti:

  1. ciao sono la tua 129 follower.. ti va di ricambiare ?
    a presto !
    cucinaefigliunicapassione.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente l'ho già fatto da un po'.

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...