mercoledì 21 agosto 2013

Fingerfood: rotolini di carpaccio di tonno con caprino, mandorle e uova d'aringa, e fagottini di carpaccio di pescespada con crema di zucchine e laccetto d'erba cipollina

Proseguendo sul tema del fingerfood, ecco delle altre stuzzicosità che si potranno preparare e servire insieme ai cucchiai del post precedente.


Sono dei rotolini di carpaccio di tonno affumicato, farciti con una crema di formaggio caprino spalmabile a cui si mescolano granella di mandorle e uova d'aringa, e fagottini di carpaccio di pescespada, sempre affumicato, ripieni di crema di zucchine e chiusi con un filo di erba cipollina. In pratica, questi ultimi sono una variante al pesce della ricetta dei fagottini realizzati col carpaccio di manzo.


Per la preparazione dei rotolini di tonno:
  • 7-8 fettine di carpaccio di tonno
  • 1 confezione di formaggio caprino spalmabile
  • 20 g di granella di mandorle
  • 1 cucchiaino colmo di uova d'aringa
Incorporare la granella di mandorle e le uova d'aringa al caprino, mescolando bene per far amalgamare il tutto. Spalmare questo composto su ogni fetta di tonno e arrotolare, quindi dividere ogni rotolino a metà e adagiare sui piattini da fingerfood.


Per la preparazione dei fagottini di pescespada: 
preparare la crema di zucchine seguendo le indicazioni date in questo post. Con le dosi indicate, si otterrà una quantità di crema più che sufficiente per fare 15-16 fagottini.
Calcolare mezza fettina di carpaccio di pescespada per ogni fagottino, mettervi un cucchiaino di crema di zucchine e chiudere, fermando col filo di erba cipollina.
Adagiare anche questi sui piattini da fingerfood e conservare il tutto in frigo fino al momento di servirli.
Possono essere preparati alcune ore prima, anche al mattino per essere serviti la sera, purché li si tenga coperti con della pellicola alimentare.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...