mercoledì 12 giugno 2013

Casseruola di fave e zucchine con le uova

Questa ricetta l'ho vista sul blog di AnnaLisa Senza Glutine per Tutti i Gusti, e ho subito pensato che era un'ottima proposta per preparare una parte delle primissime zucchine bio della stagione e parte delle GAS-bio-fave che ho "sfavato" e congelato (non amo mangiare le fave crude, ma mi piacciono moltissimo cotte in varie preparazioni, quindi le compro in quantità, le tolgo dai baccelli e le congelo per averle pronte alla bisogna).


AnnaLisa ha preparato tutto nel Bimby, di cui sono sfornita, tuttavia è una ricetta fattibilissima anche coi sistemi tradizionali. Ecco la mia versione "sbimbyzzata" (oddio, mi sembro Crozza quando pija per il culo a Maroni :-D ) per 2 porzioni, che io ho consumato come minestra.
  • 250 g di zucchine bio
  • 250 g di fave fresche "sfavate"
  • 75 g di pancetta dolce a dadini
  • 1 cucchiaino raso di ortica in polvere
  • 3 uova
  • cipolla
  • olio evo
  • vino bianco
  • sale e pepe nero al mulinello
In una casseruola, meglio se di coccio, far rosolare nell'olio la cipolla triturata nel mixer e la pancetta. Sfumare col vino bianco, quindi aggiungere le fave e le zucchine. Spolverizzare con l'ortica, salare, pepare, aggiungere una tazzina circa di acqua (necessaria se si usano le zucchine bio, dato che queste tirano fuori quasi niente liquido di loro), incoperchiare e lasciar stufare fino a totale cottura sia delle fave che delle zucchine. Se necessario, aggiungere ancora un goccio d'acqua.


In ultimo, romperci dentro le uova e strapazzarle con le fave e le zucchine.
Accompagnare con crostini di pane, se sono graditi.


Un ricetta davvero ottima che sa di primavera, una primavera che quest'anno ha fatto molto la ritrosa, costringendoci a rincorrerla in altri modi.
Grazie ad AnnaLisa per lo squisito suggerimento!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...