martedì 28 maggio 2013

Gnocchi di vitelotte con salmone radicchio e noci

Un primo messo insieme assolutamente per caso, una domenica che non avevo progettato niente per pranzo. Apro il frigo e vedo cosa c'è dentro, e decido che la combinazione di alcuni ingredienti che giacevano lì, in attesa di essere utilizzati, poteva dar vita ad un buon condimento per gli gnocchi di patate vitelotte.


Affettare sottilmente la cipolla e farla rosolare in una padella con l'olio evo. Aggiungere le foglie di radicchio spezzettate e farle appassire, quindi aggiungere anche il salmone a pezzetti. Profumare con il ginepro e l'aneto, e infine sfumare con la vodka e salare. Aggiungere i gherigli di noce a fine cottura.


Nel frattempo, portare a ebollizione una pentola d'acqua salata e far lessare gli gnocchi. Appena vengono a galla, scolarli e spadellarli nel condimento, dopo averlo eventualmente allungato con l'acqua di cottura degli gnocchi se risultasse troppo asciutto.


Confesso che temevo che questo condimento potesse coprire il gusto delicato degli gnocchi vitelotte, invece direi che lo esalti. Un bell'esperimento, molto ben riuscito!

1 commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...