mercoledì 22 agosto 2012

Chicuccell' cac' e ove (zucchine cacio e uova)

Era da tempo immemorabile che non mangiavo più questa pietanza, e sì che c'è stato un periodo in cui era una delle mie preferite, durante l'estate a casa si faceva spesso, e per un po' ho continuato a farla anch'io dopo che sono andata a vivere per conto mio.
Poi... poi niente, semplicemente non l'ho fatta più. All'epoca avrei fatto fatica a spiegare perché, ma oggi che l'ho rifatta, con le zucchine biologiche del GAS dell'ortofrutta, ora sì che lo so il perché: perché le zucchine che compravo al super o nei negozi non mi piacevano, perché erano sciape e tiravano fuori ettolitri d'acqua, per cui alla fine non ottenevo una minestra consistente di zucchine con le uova, ma una brodaglia primordiale con una poltiglia di zucchine insapori... blet!


L'ho definita "minestra", perché in effetti era così che la mangiavo da ragazza, però in quantità più modeste può essere anche un contorno reso più sostanzioso dalla presenza dell'uovo e del formaggio, sostanzioso e molto saporito. Oppure potrebbe essere anche un secondo-contorno tutto-in-uno... insomma, oltre che buona è anche una pietanza versatile ;-)
  •  3 zucchine medie, biologiche
  • 1 cipollotto fresco, biologico
  • una decina di pomodorini ciliegino (o una dadolata di pomodoro maturo), biologici
  • 3 uova biologiche (in pratica, uno per ogni zucchina)
  • abbondante pecorino grattugiato (ma va bene anche il grana o il parmigiano)
  • olio evo, sale, pepe bianco macinato, foglie di basilico fresco


Affettare sottilmente il cipollotto e metterlo ad appassire in una casseruola con un po' d'olio evo. Lavare le zucchine e tagliarle a tocchetti. Porle a rosolare con la cipolla, a fuoco vivace. Quando cominciano a dorare, aggiungere i pomodorini ciliegino lavati e tagliati a metà, salare, pepare, incoperchiare e lasciare che il tutto cuocia nel liquido rilasciato dalle verdure, fino ad evaporazione. Profumare col basilico spezzettato con le mani.


Battere le uova col formaggio grattugiato e un pizzico di sale (non esagerare col sale, specie se si usa il pecorino stagionato), quindi aggiungerle alle zucchine lasciando che si rapprendano e mescolando di tanto in tanto per strapazzarle.
Impiattare e servire... davvero buonissime!

2 commenti:

  1. Un gustoso piatto unico estivo da provare!

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questo piatto, credo che sia una lacuna da colmare quanto prima :D

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...