martedì 10 luglio 2012

Zucchine grigliate con marinata di capperi e prezzemolo

Queste zucchine sono da urlo! Per chi, come me, è sempre alla ricerca di un modo semplice, ma gustoso, per dare sapore a questo ortaggio insapore di suo, questo condimento è il non plus ultra, uno dei più buoni mai assaggiati finora!


E se poi si avesse anche l'opportunità di usare GAS-zucchine come ho fatto io, ovvero zucchine da agricoltura biologica a km 0, freschissime e rigorosamente stagionali, scoprirà anche che le zucchine non necessariamente devono tirare fuori un ettolitro di acqua quando vengono cucinate. Anzi, se sono come quelle che ho preso io, non tireranno fuori acqua quasi per niente, e saranno carnose, quasi completamente prive di semi e... udite! udite! anche abbastanza saporite! sì, certo... per quanto possano esserlo le zucchine ;-)
E, manco a dirlo, l'idea per fare la zucchine così l'ho presa dal blog di Jo... avevate dei dubbi??? ;-) Lei veramente usa melanzane e zucchine, ma le GAS-melanzane non ancora si trovano, quindi aspetterò ancora il tempo necessario per usare anche loro. Intanto vi posso dire che le zucchine sono davvero strepitose, e so già che quest'estate me ne farò delle scorpacciate pantagrueliche!


Possono essere servite come antipasto o come contorno. Occorrono:
  • 3 zucchine (che, se sono biologiche, non avranno la grandezza dei cocomeri!)
  • una manciata di capperi sott'aceto
  • una manciata di foglie di prezzemolo
  • uno spicchio d'aglio
  • 1 limone spremuto
  • 4-5 pomodorini secchi
  • foglioline di origano fresco
  • olio evo e sale
Come prima cosa, mettere i pomodorini secchi a bagno in acqua e aceto per dissalarli e farli rinvenire.
In un mixer mettere i capperi ben scolati, il prezzemolo, l'aglio e un poco di olio. Far andare le lame e ridurre in pesto. Salare a aggiungere ancora olio fino a renderlo piuttosto fluido. Tenere da parte in frigorifero.


Tagliare a fettine le zucchine, nel senso della lunghezza, e farle grigliare su una piasta arroventata. Disporle man mano nel piatto di portata e, quando si sarà finito di cuocerle tutte, irrorarle col succo di limone.
Scolare i pomodorini e tamponarli bene con lo scottex per asciugarli. Tagliarli a quadratini piccoli
Condire le zucchine col pesto di capperi e prezzemolo, distribuendolo uniformemente su tutte le fette. Spolverizzare coi pomodorini a pezzettini, qualche cappero intero e l'origano fresco spezzettato grossolanamente.
Se lo si ritiene necessario, si può aggiungere ancora un giro d'olio.


Tenere in frigo fino al momento di servire. Queste zucchine vanno preparate alcune ore prima, per dare il tempo ai sapori di amalgamarsi bene. Vedrete che una fettina tira l'altra, e senza neanche accorgervene saranno finite in uno ZOT!
E come sempre, grazie Jo!

4 commenti:

  1. ma che buone! mi mancano solo i pomodori secchi...li compro e le preparo anche per mia mamma appena viene a trovarmi ;-) grazie mille :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia! Spero che piaceranno a te e alla tua mamma. Io me ne sto facendo della grandi mangiate, le trovo davvero superlative!
      Un abbraccio... sudato! (blet! ;-P )

      Elimina
  2. Le zucchine le cucino spesso, ma non è che sappiano di molto.
    Questo condimentino da niente te lo copio...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tinny! Devo dirti una cosa: da quando mangio le zucchine rigorosamente di stagione e da agricoltura biologica, le trovo molto più saporite, carnose e per niente acquose. Forse il segreto è tutto lì: mangiare le cose quando è il loro tempo, e non prodotte con agricoltura intensiva.
      Se provi a fare le zucchine condite così, poi fammi sapere se a te e al Ciccio sono piaciute ;-)
      Un abbraccio sudato pure a te, ahahahah!!! :-*

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...