lunedì 4 giugno 2012

Pistachio Loaf


Con questo dolce, ho inaugurato il secondo libro della Hummingbird Bakery intitolato Cake Days, acquisto fatto già da alcuni mesi, ma da cui non avevo ancora preso spunti, in parte perché ho ancora tante cose da provare dal primo libro, e in parte perché non sapevo proprio decidermi tra le tante delizie offerte da questo secondo.


Ho deciso di iniziare con una torta al pistacchio semplice semplice. Vado pazza per i pistacchi, ne ho sempre una scorta in casa, veri pistacchi di Bronte che compro direttamente da un produttore di Bronte, impossibile sbagliarsi ;-) ed ho trovato squisito questo dolce che è quasi un 4/4, scioglievolmente burroso, non troppo dolce e ricco di pistacchi che gli danno quel gusto delicato, ma inconfondibile. Ottimo per il té, da non disdegnare però neanche per una prima colazione.

  • 190 g di burro morbido
  • 190 g di zucchero fino Zéfiro
  • 190 g di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 25 ml di panna acida
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 100 g di pistacchi freschi, sgusciati e grossolanamente tritati
Per la glassatura:
  • 60-80 g di zucchero a velo
  • 20-40 g di pistacchi tritati
  • acqua q.b.

Imburrare e spolverare di farina uno stampo da plumcake da 8,5x17,5 cm circa. Accendere il forno a 170° statico.
Nella ciotola dell'impastatrice, con la frusta a foglia, mescolare a crema il burro con lo zucchero. Aggiungere le uova uno alla volta, il successivo solo dopo che il precedente è stato completamente incorporato.
Setacciare la farina col lievito e il sale e aggiungere alla crema di burro e zucchero in due volte, alzando la velocità dell'impastatrice. Versare la panna acida e l'essenza di vaniglia, e quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati, incorporare i pistacchi, mescolando a mano.


Versare l'impasto nello stampo e infornare per un'oretta. A me è occorso un'ora e un quarto, e dopo 30-40 minuti ho abbassato la temperatura a 160° perché stava colorendo in fretta. Come sempre, regolarsi col proprio forno e fare la prova stecchino.
Far stiepidire e quindi sformare su una gratella di raffreddamento.


Preparare la glassa aggiungendo l'acqua allo zucchero un cucchiaino alla volta, e quando si sarà raggiunta la fluidità desiderata, incorporare anche la granella di pistacchio. Versare sulla torta fredda, ed eventualmente guarnire ancora con altra granella.
Delizioso!

11 commenti:

  1. ma che delizia... aspetto splenndido bacio simmy

    RispondiElimina
  2. Uffa il mio commento si è perso...
    va beh... dicevo...
    loaf??? ho sentito dire loaf???
    se quello al limone era una bomba questo immagino solo quanto sia buono!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, che piacere rivederti!
      Questo, ti confermo, è buonissimo! Se piacciono i pistacchi, c'è veramente da sbavarci su... a me quasi veniva di piangere quando ho finito l'ultima fetta! ;-)
      Sulla falsariga del Lemon Loaf che tanto ti era piaciuto, ho fatto anche questa http://muffins4all.blogspot.it/2012/04/lemon-and-poppy-seed-cake-torta-al.html che è strepitosa pure lei... quando si tratta dei dolci di Hummingbird Bakery, faccio fatica a scegliere quale mi sia piaciuto di più!
      Buona giornata, ciao!

      Elimina
  3. Pure io adoro i pistachi, ma non li compro perchè li divoro subito!!! Mi mandi il dolcino così faccio prima????

    RispondiElimina
  4. Bellissimo l'effetto dei pistacchi, li adoro anche per il loro colore. Laura

    RispondiElimina
  5. Stasera al supermercato davano in offerta 3 pacchi di pistacchi a 7 euro, mi veniva in mente questa ricetta!! Mi sono trattenuta: 2 erano salati ed 1 nature....per cui avrei usato il nature per questa ricetta e gli altri di filata nel mio pancione...ma ora mi pento :'(

    RispondiElimina
  6. La sto per fare... Dimentica del responso della bilancia di qualche giorno fa...
    E ho pure in mente una personalizzazione... Rossa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah dunque, è a questo che ti riferivi nella SHITbox (LOOOOOOOOOOOOL :-D )di CIS... io il responso della bilancia me lo dimentico pure, tanto mica è il mio, ahahahah!!! ;-PPP

      Elimina
    2. ... e questa personalizzazione "rossa" mi incuriosisce molto... aspetto io!

      Elimina
  7. eeeeh ma sei acida però!!! KATTIFFEN!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...