giovedì 10 maggio 2012

La torta di mele come la facevo da ragazza

La torta di mele è una di quelle cose che, comunque la si faccia, piace sempre. Questa in particolare è stata per lungo tempo il mio cavallo di battaglia quando ero una giovincella (non fatemi dire quanto tempo fa che me pija male ;-P ). Ogni volta che la facevo, il successo era assicurato, innanzitutto perché l'impatto visivo era notevole, come si può anche vedere dalle foto, e poi perché era davvero buona buona buona.


Per questa che ho fotografato ho usato uno stampo da 22 cm, per cui è venuta piuttosto altina, ma se la si preferisce meno spugnosa e più umida, basta usare uno stampo leggermente più grande, 24 cm dovrebbe andar bene, mantenendo inalterate le dosi (però potrebbe volerci una mela in più).


Ingredienti:
  • 3 mele + 1
  • 1 limone, succo e scorza
  • 75 g di burro
  • 150 g di zucchero (io 130) + 1 cucchiaio
  • 2 uova
  • 200 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 cucchiaio di rum
  • 1 tazzina di latte
Procedimento:
Grattugiare la scorza del limone, quindi spremerlo e tenere da parte succo e scorza. Tagliare in quarti le 3 mele, sbucciarle, togliere il torsolo e inciderle nel senso della lunghezza. Raccoglierle in un recipiente, spolverizzarle con il cucchiaio di zucchero e bagnarle col succo di limone. Mescolarle in modo da far sciogliere lo zucchero e tenerle in frigo fino al momento di servirsene.


Montare a crema il burro con lo zucchero, aggiungere la scorza grattugiata, i tuorli uno alla volta, il cucchiaio di rum, la farina setacciata col lievito un cucchiaio alla volta, il succo di macerazione delle mele quando si nota che l'impasto comincia ad essere troppo duro e il latte. In ultimo, gli albumi montati a neve molto ferma, facendo attenzione a non smontarli.


Versare metà dell'impasto nella teglia imburrata e infarinata (si consiglia di usare uno stampo a cerniera per facilitare l'operazione di sformatura), quindi disporvi la quarta mela sbucciata e tagliata a fettine. Finire di colare l'impasto e disporvi i quarti di mela incisi, tutto intorno al bordo e, al centro, tutti quelli che si riesce a farci stare. Colare un filo d'olio evo sopra le mele (non chiedetemi perché, così me l'hanno insegnato ed io l'ho sempre fatto, il sapore non si sente) e infornare in forno già caldo a 180° statico per 1 ora e 10 minuti circa, comunque fare sempre la prova stecchino.
Lasciar stiepidire, quindi sformare e finire di far raffreddare su una gratella. Spolverizzare con zucchero a velo, se lo si gradisce.

12 commenti:

  1. Fantastica! Io l'ho fatta molto simile (ora non sto a confrontare la ricetta) di aspetto e l'avevo però trovata su un giornale. Proverò anche la tua. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna! Oggi è facile trovare in giro su libri, riviste e siti di cucina, torte di mele che, seppur non perfettamente uguali nella composizione degli ingredienti, tuttavia vengono fatte con questa tecnica di incisione e disposizione delle mele. Quando iniziai a farla io così, più o meno all'epoca della corsa all'oro nel Klondike ;-P , era un'assoluta novità e ci si faceva un figurone ogni volta che la si presentava.
      Se provi a farla poi fammi sapere se t'è piaciuta... ciao!

      Elimina
  2. La torta di mele è sempre buona, ma non sempre si presenta bene.
    la tua invece è anche bella! voglio provare anch'io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Jo, mi fa piacere e mi onora se la provi :-)

      Elimina
  3. Meravigliosa. E' la torta di mele che preferisco, con tanto impasto, ma abbastanza mele da renderla "melosa". L'impatto visivo è splendido. Bravissima come sempre, un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie my dear, un abbraccio pure a te!

      Elimina
  4. Bella la mela tagliata a quarti, rende coreografico un dolce sicuramente buonissimo. La torta di mele, con qualsiasi ricetta, è sempre una garanzia. Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Laura, la torta di mele è sempre buona... un abbraccio!

      Elimina
  5. Ciao ti volevo invitare a partecipare al contest "Il dolce della vita"
    http://dolciricette.blogspot.it/2012/04/il-dolce-della-vita-contest.html

    Scadenza 20 maggio.

    Ti aspetto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dolci Ricette, e innanzitutto benvenuta sul mio blog.
      Grazie per l'invito a partecipare al tuo contest. Mi dispiace, ma purtroppo anche a te, come ad altre prima di te, rispondo che non amo e non ho tempo per partecipare a contest, catene, meme e giochi di vario genere.
      Apprezzo comunque che tu abbia voluto coinvolgermi... a presto!

      Elimina
  6. Come speravo bella e buona! sai che l'ho infornata ed sparita? devo rifarla con calma, non sono riuscita proprio a fare la foto ... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo alcun dubbio che dalle tue mani abili ed esperte sarebbe venuta fuori una torta all'altezza delle tue aspettative. Peccato per le foto che non ti hanno lasciato fare... pazienza, ti sacrificherai per farla un'altra volta! ;-)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...