sabato 10 marzo 2012

Simil-pasta brisée allo yogurt

Al solito, mi ritrovo nel frigo uno yogurt bianco, magro e che da qualche giorno ha passato la scadenza... che farci? Non gradisco particolarmente mangiare lo yogurt bianco, soprattutto se magro, e in genere se lo compro è per impiegarlo in qualche ricetta. Ma gli yogurt in genere si vendono a coppia, per cui immancabilmente uno dei due rimane dimenticato in frigo finché non mi concentro sul bisogno di farlo fuori, possibilmente prima che si riempia di strani esserini unicellulari, aneuronali, ma con una capacità sovrumana di moltiplicarsi.
Mi sono ricordata che tempo fa avevo visto questa ricetta dei cornettini allo yogurt di Anna Moroni sul blog di Alda e Mariella.


Dato che ho anche una certa abbondanza di marmellate, tra quelle che faccio io e quelle che mi regalano, ho pensato che sarebbe stata una buona idea sfruttare questa ricetta per far fuori lo yogurt scaduto e consumare un altro po' di marmellata.
  • 250 g di farina 00
  • 125 g di burro
  • 1 vasetto di yogurt bianco da 125 g, meglio se scaduto :-D
  • 2,5-3 cucchiai di zucchero Zéfiro
  • 1,5 cucchaini di essenza di vaniglia
  • 1/2 bustina di lievito (se vi dico che mi sono dimenticata di mettercelo, mi credete? fareste bene a crederci... tuttavia non se n'è sentita la mancanza)
  • marmellata, quella che volete
  • zucchero a velo per spolverizzare
Nella ciotola della planetaria, versare la farina setacciata col lievito (sì, bé... se ce l'avessi messo avrei fatto così ;-P ) e lo zucchero, che nella ricetta originale non sarebbe previsto, però io un po' ho preferito mettercelo. Aggiungere il burro freddo a pezzi e avviare la frusta a K a bassa velocità, mescolando finché il tutto non assuma un aspetto sabbioso.


Aggiungere quindi lo yogurt, sempre continuando a mescolare, e l'essenza di vaniglia. Alzare la velocità e far mescolare bene finché l'impasto non si stacchi dalle pareti della ciotola. A questo punto, io ho fatto la palla che ho avvolto nella pellicola e messo in frigo fino alla sera dopo. Il tempo di riposo è stato determinato solo dai miei incastri di orario, non dev'essere necessariamente così lungo.
Quando ho ripreso la mia palla di impasto, l'ho stesa col mattarello e c'ho foderato 6 stampini da tartelletta, non senza inserire un pezzo di carta forno tra l'impasto e il fondo, che ho riempito con un paio di cucchiaini di marmellata ciascuno. Con l'impasto avanzato, sempre col mattarello ho formato un disco che ho diviso in 8 spicchi, che ho farcito sempre con la marmellata e arrotolato per formare i cornettini.
Le marmellate usate erano quella di limoni, cardamomo e limoncedis, che faccio io con i limoni di risulta del limoncedis, per l'appunto, e una favolosa marmellata di kumquat che mi ha regalato un'amica mia (la stessa che mi ha insegnato a preparare questo, questa e questo), fatta da lei col Bimby, una cosa buona da svenire! Una grande personalità di sapore e una consistenza che ricorda quella della cotognata... talmente buona che mi ha fatto venire voglia di cercare i kumquat per rifarla!


Ho messo le mie belle tartellette su una leccarda e i miei bei cornettini su un'altra leccarda e infornato entrambe nel forno già caldo a 160° ventilato per una ventina di minuti. Vi dirò, per i cornettini è stato sufficiente, per le tartellette forse non sarebbe stato sbagliato lasciarle in forno ancora altri 5 minuti almeno. Una volta tirati fuori dal forno, farli stiepidire e infine raffreddare completamente su una gratella, quindi spolverizzarli con lo zucchero a velo.
Mie impressioni: questi dolcetti sono una bella alternativa, la simil-brisée è molto leggera e trovo che sia un ottimo sistema per riciclare uno yogurt avanzato, scaduto o prossimo alla scadenza ;-)

3 commenti:

  1. Che bella varietà di marmellate!...io ci credo che hai dimenticato il lievito, è successo anche a me,specialmente quando faccio i dolci a memoria =))

    RispondiElimina
  2. Ho preso la ricetta, anche a me il "secondo yogurt" rimane nel frigo a scadere, ora saprò come utilizzarlo. Buona domenica, Laura

    RispondiElimina
  3. looks beautiful and delicious

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...