lunedì 30 gennaio 2012

Cioccolatosissimi muffin di cantucci al cioccolato, solo con albumi

Ci sono delle cose per cui sono fortemente tradizionalista. Una di queste è l'abbinamento cantuccini-vinsanto: gli uni non hanno ragion d'essere senza l'altro. Non posso immaginare di mangiare i cantuccini senza intingerli nel vinsanto, e non potrei tollerare di bere un bicchierino di vinsanto senza intingerci i cantuccini. Un'altra cosa in cui sento di essere molto tradizionalista, è che i cantuccini devono essere, RIGOROSAMENTE, quelli classici alla mandorla. Per questo, quando mi regalano un ottimo vinsanto con una confezione di cantuccini al cioccolato, dove per cioccolato intendo TUTTO cioccolato, sia il biscotto che i pezzettoni di ciocco fondente che ci stanno in mezzo, il mio primo pensiero è trovare un modo per riciclarli (non regalarli, ma riutilizzarli per fare qualcos'altro).


E' per questo allora che, prendendo spunto da una ricetta che ho trovato su questa scheda, ho realizzato questi muffin cioccolatosissimi con cui ho potuto anche far fuori ben 6 degli albumi avanzati che giacciono nel congelatore, e devo dire con grande soddisfazione non solo per aver riciclato due ingredienti in una volta, ma anche per essere riuscita ad ottenere dei muffin cioccolatosi sì, goduriosi pure, ma tutto sommato più leggeri e meno calorici di quanto ci si aspetterebbe, grazie all'impiego dei soli albumi e dell'olio di semi al posto del burro della ricetta originale.


Eccovi in dettaglio la ricetta, per 12 muffin da 65-70 g cadauna:
  • 200 g di cantuccini al cioccolato
  • 155 g di farina 00
  • 30 g di cacao amaro in polvere
  • 190 g di zucchero Zéfiro
  • 100 g di olio di semi di arachidi
  • 6 albumi
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • qualche mandorla intera spellata per decorare
Mettere i cantuccini nel mixer e ridurli in polvere. Montare gli albumi a neve ferma. Nel frattempo, in una ciotola miscelare la farina setacciata col lievito, il cacao in polvere, lo zucchero e la farina di cantuccini. Aggiungere l'olio e mischiare. Ovviamente non si riesce ad amalgamare bene le polveri con l'olio perché in proporzione, quest'ultimo è poco. Bisognerà incorporare gli albumi montati, poco alla volta e mescolando piano dal basso verso l'alto, per riuscire ad ottenere un impasto denso e cremoso, che andrà ripartito negli stampi da muffin, riempiendoli per 2/3.


Immergere in ognuno 2 mandorle intere spellate, lasciandone fuoriuscire la punta, e cuocere nel forno già caldo a 200° statico, abbassando la temperatura a 180° dopo una decina di minuti, per 30 minuti circa. Fare la prova stuzzicadenti per testare la cottura.
Lasciar intiepidire e sformare.


Sicuramente li rifarò, così faccio fuori l'altra mezza busta di cantuccini che è rimasta, e li aromatizzerò con qualcosa, per esempio con dell'essenza di vaniglia o di arancia ;-)

4 commenti:

  1. Questa cosa è peccaminosa...

    RispondiElimina
  2. Tinny, sì bé, un po' lo sono, ma il fatto di contenere solo albumi e olio anziché burro aiuta a minimizzare i sensi di colpa ;-P

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che goduria, mi è venuta l'acquolina in bocca!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Deliziosi, ho giusto degli albumi nel frigo...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...