giovedì 8 settembre 2011

Tortine cioccolatose dal cuore scioglievole

Questo è un classico che fa fare sempre bella figura, bello da vedere, goloso da mangiare e facile da preparare, con in più il vantaggio di poter essere preparato con largo anticipo e congelato. Il passaggio dal congelatore al forno è diretto, le tortine non vanno assolutamente scongelate, e al momento di servirle si possono guarnire nelle maniere più fantasiose.
In giro si possono trovare diverse ricette, per le mie tortine mi sono ispirata a questa.


Per fare 6 tortine dovete procurarvi:
  • 100 g di cioccolato fondente 70%
  • 100 g di burro
  • 4 uova
  • 80 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 12 quadratini di cioccolato bianco
  • 6 stampini in alluminio usa-e-getta
Fondere il cioccolato fondente col burro e mescolare bene. Un volta freddo, incorporare le uova una alla volta e amalgamare bene. Aggiungere lo zucchero e, in ultimo, la farina.
Suddividere in 6 stampini usa-e-getta precedentemente imburrati e spolverizzati con cacao in polvere. Disporre al centro di ognuno due quadretti di cioccolato bianco e mettere in frigo per almeno mezz'ora, quindi infornare in forno già caldo a 180°.
Prima di infornare


Abbassare la temperatura a 160° e lasciar cuocere 15-20 minuti. I bordi devono essere cotti, il centro no. Lasciar raffreddare qualche minuto e sformare nei piattini.

NOTA PER ME: in caso di cottura nel fornetto combinato G3Ferrari, sola funzione forno ventilato, pre-riscaldare a 160° e cuocere per 20 minuti nel caso di tortine tenute solo in frigo. Se invece sono congelate, pre-riscaldare il fornetto a 180°, infornare, abbassare la temperatura a 160° dopo 5 minuti e controllare la cottura dopo altri 20.


Come spiegavo sopra, le tortine possono anche essere preparate "in previsione di..." e messe in congelatore. In ogni caso, se anche venissero preparate per essere consumate subito, il passaggio in frigo per almeno mezz'ora rimane fondamentale.
Queste altre tortine le ho preparate in una diversa occasione e servite con una guarnizione sempre di frutti rossi, e una salsina di fragole preparata portando ad ebollizione 150 g di fragole fresche frullate, a cui ho mescolato 75 g di zucchero e lasciato restringere a fuoco basso, finché non ha raggiunto la densità desiderata. La fragola l'ho tagliata e aperta a ventaglio.


Come si può vedere, questa volta il cioccolato bianco si è fuso con quello scuro, invece di mantenersi bello omogeneo come nell'altra foto... questo purtroppo è un evento imponderabile, non si può mai sapere cosa succede "là dentro" finché non si aprono le tortine, ma poco male. Quel che conta veramente è azzeccare il giusto punto di cottura perché il cuore interno rimanga bello fluido ;-)

3 commenti:

  1. golosissimi questi dolcetti, noi li chiamiamo i dolcetti dell'anniversario perchè in occasione del mio anniversario li faccio sempre! Baci

    RispondiElimina
  2. Ebbè, splendide. Anch'io le faccio, ma il ciocco bianco non lo uso mai, grazie per l'idea. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Oddio che meraviglia !!! Sbavooooo !!! Mmmm...peccato non poter attraversare lo schermo,altrimenti lo avrei mangiato tutto ! :-)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...