giovedì 26 maggio 2011

Blondies

Dal mio solito libro di goloserie americane made in London, questi dolcetti che altro non sono che la versione bianca dei brownies, fatti cioè col cioccolato bianco.

  • 150 g di cioccolato bianco a pezzi
  • 125 g di burro non salato
  • 150 g di zucchero fino Zéfiro
  • 2 uova
  • 1,5 c di essenza di vaniglia
  • 200 g di farina
  • 1 pizzico di sale
  • 120 g di noci pecan (ma vanno bene anche quelle nostrane) sgusciate e ridotte in pezzettini

Non è necessario usare robot e impastatrici varie, il tutto si può fare con una ciotola e una frusta a mano.
Fondere insieme il burro col cioccolato bianco. Aggiungere lo zucchero, non contrariatevi se vedete che non si amalgamano bene perché s'aggiusteranno via via che si aggiungono gli altri ingredienti.
Incorporare le uova, agitando bene con la frusta, e l'essenza di vaniglia. Aggiungere quindi la farina col pizzico di sale e le noci.
Versare l'impasto in una teglia da forno da 33 x 23 (non di più o sennò i blondies vengono troppo bassi) foderata di carta forno e mettere nel forno caldo a 170° statico. La ricetta dice per 35-40 minuti... dipende, a me sono bastati 25 minuti. Comunque il dolce deve apparire dorato in superficie e, tastandolo al centro, dev'essere morbido.
Lasciar freddare bene prima di tagliare a quadrotti, ce ne escono 12.


I blondies, come i brownies, hanno la caratteristica di non essere né alti né spugnosi (infatti non ci va neanche il lievito), e anzi, devono rimanere "fondenti", ma non liquidi.
Sono goduriosissimi, very born in the USA!!!

6 commenti:

  1. Wow! A prima vista mi sembrava una focaccia bianca! Ma si sa che io vedo "salato" ovunque! Proverolli in autunno ormai...

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. OK Olga, aspetta l'autunno, anche se ti posso dire che pure di questi tempi questi blondies hanno un perché... ci sto facendo la colazione in questi giorni, sapessi come mi aiutano a tingere le giornate di rosa ;-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  3. Non male l'idea della prima colazione.... del resto la mattina bisogna partire con sprint no?

    RispondiElimina
  4. Puoi dirlo forte... io se la mattina non mi coccolo con una buona colazione, poi sono di pessimo umore per tutta la giornata! ;-)

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che meraviglia questa versione bianca dei brownies!!

    RispondiElimina
  6. Davvero, a vederli non sembra che ci sia il ciocco bianco. Sono originalissimi, non sapevo neppure che esistessero...fai tu. Sempre brava. Un abbraccio.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...