giovedì 28 aprile 2011

Spaghetti agli asparagi e formaggio caprino

Questa è una ricetta che ho casualmente trovato su questo blog e che mi ha subito incuriosito per l'impiego del caprino, su cui nutrivo qualche perplessità a causa del suo sapore abbastanza forte e pungente. Devo riconoscere invece che, combinato alla crema di asparagi, il sapore viene molto mitigato e, pur mantenendo una forte personalità, acquista anche una grande delicatezza.
Le splendide foto sono state fatte da un'amica che ho avuto ospite a pranzo la scorsa Pasquetta quando, per l'appunto, ho preparato questi spaghetti.


Per condire adeguatamente 350 g di spaghetti (per 4 persone) occorrono:
  • 500-600 g di asparagi (peso lordo)
  • 100 g di formaggio caprino, quello fresco spalmabile
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • un po' di latte per stemperare
  • qualche foglia di basilico
  • sale, pepe, olio evo
Pulire gli asparagi privandoli della parte dura e cortecciosa e tagliarli a pezzi, mantenendo sane le cimette. Tritare la cipolla e metterla ad appassire nell'olio, quindi aggiungere gli asparagi e far rosolare. Allungare col vino bianco, aggiungere le foglie di basilico, salare, pepare, coprire e portare a cottura, mescolando di tanto in tanto. Se s'asciuga troppo, aggiungere un po' d'acqua.


Quando gli asparagi saranno morbidi, frullarli col minipimer aggiungendo un po' di latte per ridurre meglio in poltiglia. Conservare integre le cimette che serviranno a guarnire le porzioni. Allungare ancora con del latte il "frullato" intanto che lo si tiene sulla fiamma ad insaporire.
Nel frattempo, lessare gli spaghetti e appena sono al dente, spadellarli nel condimento aggiungendo anche il caprino, mescolando bene fino a completo scioglimento del formaggio. Ancora, se vi dovesse sembrare troppo asciutto potete allungare con un altro goccio di latte o con l'acqua di cottura della pasta.


Servire decorando ogni porzione con una cimetta di basilico.

2 commenti:

  1. Asparagi e caprino, contrasto buonissimo, sempre brava cara.

    RispondiElimina
  2. Questi li faccio di sicuro ad Anto, lui ama gli asparagi :)

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...