mercoledì 23 febbraio 2011

Focaccia con fiocchi di patate

Prima di passare alla ricetta di oggi, volevo ringraziare Tinny, alias Francesca, di Gluten Free Experience, per aver selezionato anche il mio blog tra quelli da lei premiati col Stylish Blogger Award


Apprezzo molto il pensiero, ma mi scuso con lei e con tutti coloro che mi leggono se non dò seguito alla catena perché già il tempo che dedico al blog è molto risicato, spesso proprio "rubato", e non vorrei entrare in questa spirale di premi, memi e quant'altro che sottrarrebbe solo altro tempo a quello che è lo scopo primario del mio blog: condividere con voi le mie ricette e conoscere le vostre ;-)
E ora, diamo spazio alla focaccia! Questa è una delle mie preferite, così deliziosamente soffice, semplicemente favolosa con la mortazza!


La ricetta l'ho vista qui e l'ho leggermente riadattata, soprattutto riducendo drasticamente la quantità di lievito di birra e allungando i tempi di lievitazione.
Ecco la mia versione:
  • 300 ml acqua
  • 1 C (abbondante) d'olio evo
  • 1 c di malto d'orzo (o zucchero)
  • 3 g lievito di birra
  • 225 g farina 0
  • 200 g manitoba
  • 75 g (= 1 busta) fiocchi di patate, sì sì, quelli che si usano per fare il puré istantaneo ;-D
  • 1 c di sale
Introdurre tutti gli ingredienti nella MdP nell'ordine in cui sono elencati e avviare il programma Impasto, lasciando a lievitare per almeno 8 ore. Io programmo la mia macchina perché inizi ad impastare verso mezzanotte e la mattina quando mi alzo trovo che la massa ha lievitato fino al coperchio.
Foderare una leccarda con un foglio di carta forno e ungere bene con olio evo, quindi stendere l'impasto (infarinare le mani perché l'impasto è abbastanza molliccio ed appiccicoso) e con le nocche fare dei bei buchi.

Rimettere a lievitare finché non lo vedete bello gonfio, quindi scaldare il forno a 210°-220°, ungere ancora la focaccia in superficie (non siate avari, per definizione la focaccia dev'essere unta!), cospargere con sale grosso e, se volete, con rosmarino. Eccola pronta per andare in forno


Far cuocere per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura. Qui è appena sfornata


Profumata, soffice e deliziosa!

11 commenti:

  1. E lo so che sei panificatrice però questa è proprio venuta bene! E'!:-*

    RispondiElimina
  2. Grazie mia cara! ;-*
    Ho preparato e programmato per i prossimi giorni la messa online del post sulle chiacchiere... rimani sintonizzata! ;-)

    RispondiElimina
  3. Io la adoro questa con i fiocchi di patate! Ti venne una meraviglia!
    Arrivo con la mortadella... (sogno io...)
    Un abbraccio Concy :)

    RispondiElimina
  4. Grazie a te. Per me è lo stesso problema, tenendo presente il piccolo particolare, che seguendo pochi (ma splendidi!) blog, rigirerei sempre alle stesse! Per quanto riguarda la tua focaccia complimenti complimentoni.

    RispondiElimina
  5. La focaccia è perfetta Concetta, bravissima!!!
    Quanto ci piace a me e a te di ridurre il lievito ihihihi

    RispondiElimina
  6. Sìììììì Iris, ci piace tantissimooooo!!!
    Ciao Tinny, ciao Felix, baciotti!!! :-*

    RispondiElimina
  7. Mmmmmm buona la focaccia, ti è venuta veramente bene!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. e questa te la copio quanto prima...mi piace
    tantissimo...bravissima!!
    bacini
    Enza

    RispondiElimina
  9. Ho provato anche io la pizza con i fiocchi di patate ed è super soffice, complimenti la tua la vedo bene farcita ...con la nutella !Buonissima.Un salutone ciao Daniela.

    RispondiElimina
  10. Dovrei avere dei fiocchi di patate in dispensa... la replico nella tua versione.

    Mi piace

    RispondiElimina
  11. Ho impastato questo impasto e ti faccio i compliemnti, io non ho fatto il pane ma bensì un plum cake con i wurstell...... ottimo.

    Grazie Min

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...