lunedì 11 ottobre 2010

Conoscete il Chichì Ripieno di Offida?

Offida è una località delle Marche, in provincia di Ascoli Piceno, ed ha dato i natali alla persona che ha generosamente condiviso questa ricetta.


Io, come al solito, ho alterato un po' quantità e ingredienti:
  • 250 g di farina 0 o 00
  • 100 g di manitoba
  • 50 g di semola rimacinata
  • 225 g di acqua
  • 4 g di lievito di birra
  • 15 g di olio evo
  • 1/2 c di malto
  • 1/2 c di sale
Impastare tutti gli ingredienti, nella MdP o nella planetaria come preferite, lasciando lievitare fino a raddoppio. Ungere leggermente (ma proprio un velo!) una teglia da pizza da 27 cm di diametro utile e stenderci un po' più di metà impasto, lasciando che strabordi un po' tutt'intorno, e stenderci sopra una farcia preparata frullando col minipimer
  • 80 g di tonno al naturale sgocciolato
  • una quantità a occhio di verdurine sottaceto (comunque al max uguale, ma non di più del tonno)
  • 1/2 cipolla media

Tirare e adagiarvi sopra il restante impasto, coprire con un canovaccio e rimettere nuovamente a lievitare finché non diventa bello gonfio (circa 1 o 1,5 h), quindi spennellare la superficie con un po' d'olio evo.
Infornare nel forno già caldo a 230° per una ventina di minuti, e comunque fino a doratura.
Mi piace moltissimo questo impasto che, una volta cotto, risulta essere soffice internamente e con una bella crosticina sottile e croccante fuori. Nell'ultima versione che ho fatto, mi sono concessa qualche piccola licenza, del tipo: anziché il tonno, ho usato 80 g di filetto di aringa affumicata e mezza mozzarella fresca tagliata a dadini, che dal frigo continuava ad implorarmi "usami! usami ti prego... mi sto annoiando!"

E comunque so di persone che usano anche tutt'altri ripieni, come ad esempio prosciutto e fontina...


Se una sera volete cambiare, questo chichì è veramente un'ottima alternativa alla solita pizza... provare per credere!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...