mercoledì 22 settembre 2010

Pain de mie

Per me, e credo non solo per me, fare la colazione con pane tostato, burro e una buona marmellata fatta in casa è un piacere impagabile. Il pane dev'essere rigorosamente un pancarré, e con questa ricetta di Pain de Mie si riesce ad ottenere un pancarré veramente divino.


  • 300 g di latte
  • 10 g max di alcool etilico 95° (quello che si usa per fare i liquori)
  • 15 g di lievito di birra
  • 1 c di malto
  • 20 g di zucchero a velo
  • 200 g di farina manitoba
  • 300 g di farina tipo 0
  • 10 g di sale
  • 60 g di burro a temperatura ambiente

Introdurre gli ingredienti nella MdP nell'ordine in cui sono elencati e avviare il programma Impasto. Chi avesse "litigato" con la MdP può usare l'impastatrice, e chi ha proprio un cattivo rapporto con la tecnologia, può andar giù di olio di gomito!
Al termine del programma, scaravoltare l'impasto sul piano leggermente infarinato, sgonfiarlo e ricavarne un salsicciotto bello lungo, all'incirca il doppio della lunghezza dello stampo che si userà per la cottura, non di più. Quindi ripiegatelo, intrecciatelo e adagiatelo in uno stampo da plumcake da 30 cm circa, foderato con cartaforno. Coprire e far lievitare ancora un'oretta, almeno fino al raddoppio. Prima di infornare, spennellare con un po' di latte.
Scaldare il forno a 220° e cuocere per circa 30 minuti, eventualmente abbassando il calore a 200° se vedete che il pane si sta colorendo troppo in fretta.
Far raffreddare bene prima di affettare... adoro questo pane, è di una sofficità paradisiaca!!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...