giovedì 30 settembre 2010

La raffinata eleganza dei bicchierini... mousse al lime e ciocco bianco

Credo che servire per dessert i bicchierini monoporzione sia una maniera molto elegante per chiudere una libagione. Si presentano bene e contengono la giusta quantità per appagare la voglia di dolce dei commensali, senza risultare stucchevoli (va da sé che gli eventuali "sprocidati" possono sempre fare il bis, se ci sono bicchierini d'avanzo!).
Questa mousse al lime e ciocco bianco, di cui ho scovato la ricetta qui, è delicata e rinfrescante, soffice come una nuvola e "cremosamente scioglievole"... o "scioglievolmente cremosa", fate voi! Il gusto acidulo del lime smorza il dolce del ciocco bianco, creando un perfetto equilibrio di agrodolce. Un dessert molto pericoloso: per quanto mi riguarda, non mi stancherei mai di mangiarlo!

  • 200 g di ciocco bianco
  • 150 g di panna montata
  • 2 tuorli
  • 1/2 C di zucchero semolato
  • 2 lime, succo e scorza
  • frutti di bosco e foglioline di menta fresca per guarnire

Spezzettare il ciocco bianco e fonderlo a bagnomaria o nel microonde. Montare la panna. Grattugiare la buccia dei lime e spremerne il succo.
Montare i tuorli con lo zucchero, il succo e la scorza di lime. Quando appariranno belli montati (tuttavia non si addenseranno molto per via del succo), incorporare il ciocco fuso e quindi la panna montata, badando che il composto non sia ancora troppo caldo.
Ripartire nei bicchierini, con queste dosi sono venuti 8 bicchierini e 1/2, e guarnire con la frutta brinata (passare nell'albume leggermente sbattuto, quindi nello zucchero semolato) e le foglioline di menta.
Tenere in frigo fino al momento di servire. E' un dessert che va preparato con alcune ore d'anticipo, proprio perché il composto, che all'inizio potrebbe sembrare preoccupantemente fluido, ha bisogno di riposare al fresco per addensarsi bene.


E se siete invitati a cena e volete portare questa mousse per dessert, ma temete per il trasporto dei bicchierini? Allora preparate un bel guscio di pasta brisée come quello impiegato per fare questa cherry pie, lo cuocete in bianco, lo fate raffreddare e poi lo riempite con la mousse, decorandolo quindi coi frutti di bosco e le foglie di menta... un figurone!!!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...